Una guida per principianti per lo shopping di scarpe da basket

Spesso commettiamo un errore di fondo nel momento in cui ci avviciniamo a quelle che sono le giuste attrezzature per poter praticare un qualche tipo di sport, e specie di sport che sembrano essere alla portata di tutti per via della loro popolarità e della semplicità con cui si possono applicare. Prendiamo il basket: tutti pensano in genere che basta avere un paio di scarpe e una palla da lanciare in un canestro per giocare al meglio: ma non è così, anzi, le scarpe a dire il vero vanno selezionate con grossa cautela. Specie per discorsi di sicurezza e incolumità. Ecco dunque una guida per principianti per lo shopping di scarpe da basket adeguate a seconda dei casi.

Maggiori informazioni sull’argomento le puoi trovare cliccando qui.

Le scarpe da basket con supporto per la caviglia possono essere la caratteristica più importante del vostro prossimo set di scarpe da basket. Un supporto adeguato mantiene entrambi i piedi e le caviglie correttamente bloccati in posizione in modo da poter creare rapidi movimenti laterali e salti verticali alti e costanti. Un buon paio di scarpe si prenderà cura di voi anche dall’alto in modo da non cadere a terra con ogni movimento. Tutte le scarpe da basket sono costruite per fare esattamente questo per dare il massimo supporto alla caviglia per sostenere la stabilità laterale ottimale.

L’intersuola di una scarpa da basket è composta da quattro parti principali: la suola esterna è solitamente realizzata in una mescola di gomma elastomerica, mentre l’interno dell’intersuola ha più di una sostanza a rete. La terza parte dell’intersuola contiene il materiale di imbottitura e il quarto strato è la zona dell’avampiede, che fornisce una maggiore aderenza e stabilità sul terreno. Poiché l’esterno e l’interno della scarpa sono realizzati in materiali diversi, è importante scegliere una scarpa che abbia la giusta miscela di caratteristiche per voi.

Una caratteristica importante da cercare nelle scarpe da basket è l’assorbimento degli urti. Un aumento dell’assorbimento degli urti rende una scarpa più comoda da indossare, soprattutto per i giocatori attivi. Molte scarpe da basket hanno suole a doppio strato che offrono sia un ulteriore assorbimento degli urti che una maggiore trazione a terra. La stratificazione delle suole si ottiene facendo scorrere il piede su uno strato superiore separato in plastica o schiuma. Questo aiuta a ridurre la quantità di movimento all’interno della scarpa, che aumenta la stabilità e l’assorbimento degli urti in una sola volta.